Insenatura Mobiloil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Insenatura Mobiloil
Parte di Mare di Weddell
Stato Antartide Antartide
Territorio Terra di Graham
Regione Costa di Bowman
Coordinate 68°35′S 64°45′W / 68.583333°S 64.75°W-68.583333; -64.75Coordinate: 68°35′S 64°45′W / 68.583333°S 64.75°W-68.583333; -64.75
Mappa di localizzazione: Penisola Antartica
Insenatura Mobiloil
Insenatura Mobiloil

L'insenatura Mobiloil (in inglese Mobiloil Inlet) è un'insenatura situata sulla costa di Bowman, nella parte sud-orientale della Terra di Graham, in Antartide. L'insenatura si estende dai picchi Rock Pile alla penisola di Hollick-Kenyon ed è completamente ricopoerta da quello che rimane della piattaforma glaciale Larsen C.

All'interno dell'insenatura, o comunque della cale situate sulla sua costa, si gettano, andando al alimentare la suddetta piattaforma, diversi ghiacciai, tra cui il ghiacciaio Maitland.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'insenatura Mobiloil fu scoperta da Sir Hubert Wilkins che lo fotografò durante una ricognizione per aerea effettuata il 20 dicembre 1928. Proprio Wilkins la battezzò con il nome attuale in onore di un prodotto della Vacuum Oil Company, una compagnia petrolifera australiana.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]