Inhambane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Inhambane (disambigua).
Inhambane
Inhambane – Veduta
Dati amministrativi
Stato Mozambico Mozambico
Provincia Inhambane
Distretto Non presente
Territorio
Coordinate 23°52′S 35°23′E / 23.866667°S 35.383333°E-23.866667; 35.383333 (Inhambane)Coordinate: 23°52′S 35°23′E / 23.866667°S 35.383333°E-23.866667; 35.383333 (Inhambane)
Abitanti 77 000
Altre informazioni
Fuso orario UTC+2
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Mozambico
Inhambane

Inhambane è una città del Mozambico meridionale, capoluogo della provincia omonima. Si affaccia sull'Oceano Indiano nella Baia di Inhambane.

Fondata da mercanti di lingua swahili e controllata principalmente da indiani, nel XVIII secolo la città fu un nodo importante nel commercio di schiavi e avorio. Nel 1834 fu distrutta da Soshangane, ma fu presto riedificata; a quest'epoca risalgono alcune delle principali opere architettoniche della città, fra cui la cattedrale e la moschea. Per qualche tempo la città fu collegata a Inharrime dalla ferrovia, oggi in disuso.

Nella città si trovano un museo, un importante mercato (il Mercado Central) e diverse spiagge rinomate, fra cui Tofo e Barra. Dal molo locale partono traghetti per Maxixe.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]