Impiegato statale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per impiegato statale, si intende un lavoratore dipendente in servizio presso le pubbliche amministrazioni statali, che siano esse centrali o locali.

L'espressione dipendente pubblico viene invece spesso utilizzata in modo generico per riferirsi ad un lavoratore dipendente presso un ente pubblico della pubblica amministrazione, non necessariamente di rilievo statale.

Per pubblico impiego si intende genericamente l'insieme delle norme e degli istituti che regolano il rapporto di lavoro di tali dipendenti

Generalmente essi per poter accedere al ruolo devono superare un concorso, secondo le leggi vigenti dello Stato del mondo di riferimento.

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Impiegato statale (Italia).

L'accesso agli impieghi pubblici è sancito dall'art. 97 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]