Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Il romanzo dei Tre Regni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Il romanzo dei tre regni)
Il romanzo dei Tre Regni
Titolo originale 三国演义
Sanguo2.PNG
Un'illustrazione dell'edizione del 1591
Autore Luo Guanzhong
1ª ed. originale XIV secolo
Genere romanzo
Sottogenere storico
Lingua originale cinese
Ambientazione Epoca dei Tre Regni

Il romanzo dei Tre Regni (三国演义S, Sānguó yǎnyìP), scritto da Luo Guanzhong (罗贯中) nel XIV secolo (1330-1400 circa), è uno dei quattro grandi romanzi classici della letteratura cinese.

È un romanzo storico basato su eventi accaduti negli anni verso la fine della dinastia Han, nel periodo dei Tre Regni della Cina, che inizia nel 169 e termina con la riunificazione del paese nel 280.[1] Si tratta di un'opera imponente suddivisa in 120 capitoli, con circa 800.000 caratteri e quasi un migliaio di personaggi drammatici, per lo più di ispirazione storica.
È uno dei libri più letti e citati in Cina, sia in epoca imperiale che moderna,[2] al punto che molte frasi dell'opera hanno assunto un valore proverbiale nella lingua cinese, ad esempio: "parli di Cao Cao ed ecco che Cao Cao arriva" (说曹操,曹操就到), equivalente del nostro "parli del diavolo e spuntano le corna".

I Tre Regni a cui fa riferimento il romanzo sono quelli di Wei (), Shu () e Wu ().

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jonathan Wu, Romance of the Three Kingdoms Novel and History Introduction, kongming.net. URL consultato l'11 novembre 2007.
  2. ^ On Cho Ng, Q. Edward Wang, "Mirroring the past: the writing and use of history in imperial China," University of Hawaii Press, 2005

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]