Il poliziotto che ride

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il poliziotto che ride
Titolo originaleDen skrattande polisen
AutoreMaj Sjöwall e Per Wahlöö
1ª ed. originale1968
Genereromanzo
Sottogenerepoliziesco
Lingua originale svedese
AmbientazioneSvezia
PersonaggiMartin Beck
Preceduto daL'uomo al balcone
Seguito daL'autopompa fantasma

Il poliziotto che ride (titolo originale Den skrattande polisen) è un romanzo poliziesco scritto nel 1968 dalla coppia di autori svedesi Maj Sjöwall e Per Wahlöö. Il romanzo è il quarto della serie in cui indaga il commissario di polizia di Stoccolma Martin Beck. Vincitore Edgar Award 1971.

Il titolo riprende quello di un brano di Charles Penrose, The Laughing Policeman.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Su un autobus viene scoperta una strage di passeggeri, tra loro un giovane poliziotto.

Un vecchio delitto ancora insoluto mette Martin Beck e la sua squadra sulle tracce che il loro giovane collega stava seguendo.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]