Ica Foods

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ica Foods
Stato Italia Italia
Forma societaria Società per azioni
Fondazione 1949 [1]
Fondata da Carlo Finestauri
Sede principale Pomezia
Filiali Brescia
Persone chiave Alberto Finestauri, presidente
Settore Alimentare
Prodotti Crik Crok, Puff, Le Contadine, Bliz, Bliz Up
Dipendenti 3700 (2014)
Sito web

La Ica Foods è una delle principali aziende a livello europeo nel settore della produzione e distribuzione di snack salati.

L'azienda, presente sul mercato dalla metà del '900, produce nei suoi due stabilimenti di Pomezia e Brescia i propri prodotti.

La rete di distribuzione principale in Italia è costituita da 80 centri di distribuzione diretta.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda nasce ufficialmente nel 1949 ad opera di Carlo Finestauri, che adotta la lavorazione delle patate con trasformazione in chips (appunto sfoglie) utilizzata negli Stati Uniti.

Nel 1987 l'azienda entra a far parte della multinazionale inglese UB.

Nel 1996 viene concordato il rientro della Ica Foods nella originaria proprietà della famiglia Finestauri con la conseguente uscita del gruppo UB.[1]

Nel 2015 la Ica Foods Spa ha chiesto un concordato preventivo presso il tribunale di Velletri affittando beni, impianti e dipendenti alla neo Srl per 3 anni.

Nel 2017 il Commissario Giudiziale del Tribunale di Velletri ha revocato l'ammissione della società Ica Foods S.p.a. alla procedura di concordato preventivo.

I marchi[modifica | modifica wikitesto]

  • Crik Crok
  • Puff
  • Le Contadine

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Azienda, icafoods.it. URL consultato il 30 maggio 2016.