Ica Foods

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ica Foods
Stato Italia Italia
Forma societaria Società per azioni
Fondazione 1949 [1]
Sede principale Pomezia (RM)
Filiali Brescia
Persone chiave Carlo Finestauri, fondatore Alberto Finestauri, presidente
Settore alimentare / snack salati
Prodotti Crik Crok, Puff, Le Contadine, Bliz, Bliz Up
Dipendenti 3700 (2014)
Sito web

La Ica Foods è una delle principali aziende a livello europeo nel settore della produzione e distribuzione di snack salati.

L'azienda, presente sul mercato dalla metà del '900, produce nei suoi due stabilimenti di Pomezia e Brescia i propri prodotti.

La rete di distribuzione principale in Italia è costituita da 80 centri di distribuzione diretta.

I Marchi[modifica | modifica wikitesto]

  • Crik Crok
  • Puff
  • Le Contadine

La Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda nasce ufficialmente nel 1949 ad opera di Carlo Finestauri, che adotta la lavorazione delle patate con trasformazione in chips (appunto sfoglie) utilizzata negli Stati Uniti.

Nel 1987 l'azienda entra a far parte della multinazionale inglese UB.

Nel 1996 viene concordato il rientro della Ica Foods nella originaria proprietà della famiglia Finestauri con la conseguente uscita del gruppo UB.[1]

Nel 2015 la Ica Foods Spa ha chiesto un concordato preventivo presso il tribunale di Velletri affittando beni, impianti e dipendenti alla neo Srl per 3 anni.

Nel 2017 il Commissario Giudiziale del Tribunale di Velletri ha revocato l'ammissione della società Ica Foods S.p.a. alla procedura di concordato preventivo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Azienda, su icafoods.it. URL consultato il 30/5/2016.