I quattro giusti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I quattro giusti
Titolo originaleThe Four Just Men
Altri titoliI quattro uomini giusti
"The Four Just Men" (novel).jpg
AutoreEdgar Wallace
1ª ed. originale1905
1ª ed. italiana1930
Genereromanzo
Lingua originaleinglese
SerieSerie dei Quattro uomini giusti
Seguito daThe Council of Justice

I quattro giusti (The Four Just Men)[1] è il romanzo d'esordio di Edgar Wallace, pubblicato nel 1905 .

Il thriller racconta le imprese di quattro vendicatori che si impegnano a catturare e punire vari malfattori. Nel romanzo orientano la propria attenzione verso il Ministro degli Esteri del Governo Britannico. Questi è Sir Philip Ramon, un politico caparbio: si batte per introdurre una legge che rispedisca nei paesi d'origine rifugiati nel Regno Unito. I giustizieri hanno annunciato l'intenzione di ucciderlo per ritorsione contro la legge liberticida.

Traduzioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Quattro uomini giusti, traduzione di A. Salvadore, Milano, Delta, 1930.
  • I quattro giusti, trad. Gino Dall'Armi, Milano, Mondadori, 1973-2019; De Agostini, 1990; Bagno a Ripoli, Passigli, 2009.
  • I quattro giusti, trad. Alda Carrer, Milano, Garden Editoriale, 1988; Roma, Newton Compton, 1993.
  • I quattro giusti, trad. adattata di S. Fabri, Milano, Mondadori, 1994.
  • I quattro giusti, trad. Giovanni Viganò, Milano, Polillo, 2014.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Catalogo SBN, su sbn.it. URL consultato il 18 ottobre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]