I cento sensi segreti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I cento sensi segreti
Titolo originaleThe Hundred Secret Senses
AutoreAmy Tan
1ª ed. originale1995
1ª ed. italiana2002
GenereRomanzo
Lingua originale inglese
AmbientazioneStati Uniti d'America (San Francisco), Cina (Changmian)
ProtagonistiOlivia
CoprotagonistiKwan
Altri personaggiSimon (marito di Olivia)

I cento sensi segreti è un romanzo di Amy Tan del 1995. La storia si concentra sulla relazione tra la cinese statunitense Olivia, colei che funge anche da narratrice in prima persona, e la sorellastra Kwan, giunta in America dalla Cina a 18 anni. Olivia ha un rapporto ambiguo con Kwan, da piccola la detesta ma allo stesso tempo ne rimane affascinata, perché la sorellastra cinese dice di vedere gli spiriti yin, racconta a Olivia storie di una vita precedente. Olivia non le crede, ma quando sono adulte si lascia convincere a fare un viaggio in Cina, nel villaggio di Changmian del quale Kwan è originaria, e le sue convinzioni di razionale occidentale sono totalmente messe alla prova.

Nel 1996, il romanzo è stato inserito tra i candidati all'Orange Prize for Fiction[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vincitori passati dell'Orange, su orangeprize.co.uk. URL consultato l'11 maggio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura