I bastardi (film 1950)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I bastardi
Ibastardi.jpg
Gaby Morlay e Nicole Stéphane
Titolo originale Né de père inconnu
Lingua originale francese
Paese di produzione Francia, Italia
Anno 1950
Durata 75 min
Colore B/N
Audio mono
Rapporto 1,37 : 1
Regia Maurice Cloche
Produttore Maurice Cloche
Casa di produzione Les Films Maurice Cloche, Roma Internazionale Film
Fotografia Claude Renoir
Montaggio Renée Gary
Musiche Wal Berg
Scenografia Robert-Jules Garnier, René Renoux
Interpreti e personaggi

I bastardi (Né de père inconnu) è un film del 1950, diretto da Maurice Cloche.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Raymond è processato con l'accusa di aver ucciso Rose, la sua amante che aveva appena dato alla luce un figlio che l'uomo non voleva riconoscere, ma in realtà si è trattato di un suicidio. Jacqueline, la figlia del suo datore di lavoro incarica della difesa l'avvocato Claude Nogent di cui è innamorata e anche lui figlio di padre ignoto. Nonostante la forte opposizione del padre - contrario a questo amore - si riesce a ricostruire la verità.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema