IHF Volley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da IHF Volley Frosinone)
IHF Volley
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Logo IHF Volley Frosinone.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Nome sponsorizzato IHF Volley Frosinone
Colori sociali Bianco e Nero.png Bianco e nero
Dati societari
Città Frosinone
Paese Italia Italia
Confederazione CEV
Federazione FIPAV
Presidente Italia Lucio Iacobucci
Palazzetto Palazzetto dello Sport
(3.552 posti)
Sito web www.ihfvolley.com
Palmarès
Altri titoli 1 Coppa Italia di Serie A2
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

La IHF Volley è una società pallavolistica femminile italiana con sede a Frosinone.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La IHF Frosinone raggiunge la Serie B1 nella stagione 2010-11[1]: il primo posto in classifica al termine della regular season consente alla squadra di accedere alla Serie A2 per la stagione 2011-12, condotta in modo mediocre; diversamente invece è l'annata 2012-13 dove vince la Coppa Italia di categoria e si qualifica per i play-off promozione venendo sconfitta in semifinale[1].

La rinuncia di alcune squadra a partecipare alla Serie A1 2013-14 consente al club di Frosinone di essere ripescato nella massima categoria[2]: la prima stagione si conclude con una tranquilla salvezza[3]; tuttavia al termine di questa, la società cede il titolo sportivo alla Pallavolo Scandicci e la società si dedica esclusivamente all'attività giovanile[4].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della IHF Volley
  •  ?: Fondazione della IHF Volley con sede a Frosinone.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2012-13

Pallavoliste[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Pallavoliste della IHF Volley

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cenni sulla società, su Ihfvolley.it. URL consultato il 10 aprile 2014.
  2. ^ Le società ammesse alla stagione 2013-2014, su Legavolleyfemminile.it. URL consultato il 10 aprile 2014.
  3. ^ Risultati della IHF Volley, su Legavolleyfemminile.it. URL consultato il 10 aprile 2014.
  4. ^ La rinuncia alla Serie A1, su Ihfvolley.com. URL consultato l'11 ottobre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]