Hunan Television

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hunan Television
Stato Cina Cina
Lingua mandarino
Tipo generalista
Versioni Hunan TV
(data di lancio: 1º gennaio 1997)
Editore Hunan Broadcasting System
Sito http://www.hunantv.com/

La Hunan Television (in cinese 湖南卫视S, Húnán WèishìP), è un canale televisivo cinese, proprietà della Hunan Broadcasting System. Fondata nel 1997, ed è attualmente il secondo canale più guardato della Cina, secondo solo a CCTV-1, di proprietà della China Central Television, anche se la Hunan STV occasionalmente ha superato CCTV-1 negli indici d'ascolti.[1] Il segnale di Hunan TV copre gran parte della Cina, tra cui Macao, Hong Kong, Taiwan e oltreoceano (Hunan STV World) in Nord America, Giappone, Australia, Europa e altri paesi e regioni. A partire dal 28 settembre 2009, il canale trasmette in alta definizione.

[modifica | modifica wikitesto]

L'idea originale del logo di Hunan TV riguarda un pesce bianco e un chicco di grano dorato, a simboleggiare che «L'Hunan è una terra di abbondanza e una terra in cui scorrono latte e miele». Il colore giallo chiaro e dorato del logo simboleggia lo spirito del popolo hunanese, con l'ottimismo, il coraggio e la creatività. Il pubblico si riferisce al canale televisivo con il nomignolo Mango TV, che è stato accettato da Hunan TV come nome ufficiale, poiché la forma del suo logo è molto simile a quella di un mango dorato. Il soprannome è particolarmente utile in quanto vi sono 22 province e il nome ufficiale del canale può essere facilmente confuso con gli altri canali televisivi del Paese.

Popolarità[modifica | modifica wikitesto]

L'HSTV è stato il canale televisivo satellitare più visto nelle province del Paese per 4 anni consecutivi. Nel 2009, HSTV è stata la seconda televisione satellitare più vista in Cina. Inoltre è stato nominato nella "Top 500 China Brand" per due anni consecutivi.[2]

Nel 2012, l'indice d'ascolto della HSTV era sceso alla sesta posizione dei canali televisivi satellitari in Cina a causa dell'ascesa dei canali Jiangsu Television e Zhejiang Television.[3] Later HSTV had placed a popular television program "Jīnyīng dú bō jùchǎngat金鹰独播剧场" 19:30, and had launched multiple entertainment program such as "Bǎi biàn dà kā xiù百变大咖秀", "I am a singer", then HSTV's viewing rate went back to number 1.

Fino al 2013, l'HSTV copre oltre un miliardo della popolazione cinese. 358 milioni di abitanti hanno affermato di apprezzare i programmi del canale satellitare, mentre 210 milioni di persone guardano HSTV ogni giorno. La piattaforma online di HSTV ha raggiunto oltre i 730 milioni di visualizzazioni. Inoltre, si tratta del canale televisivo più citato nei social media della Cina.[4][5]

Storia dello sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 maggio 2009, il canale televisivo ha lanciato HunanTV World per Hong Kong; è diventato il primo "canale internazionale" consentito del canale.[6]

Trasmissioni passate[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2005, la HSTV ha acquistato il drama coreano Dae Jang-geum in onda in prima serata. L'amministrazione statale della stampa, pubblicazione, radio, cinema e televisione aveva adottato politiche relative ai programmi televisivi d'oltremare, prevedendo che nessun programma d'oltremare può essere trasmesso tra le 19:00 e le 22:00. La HSTV è stata costretta a spostare Dae Jang-geum dopo le 22:00. Nel primo orario è stato sostituito da programmi d'intrattenimento. La prima notte di trasmissione del drama, l'indice d'ascolto fu il doppio rispetto alla media.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ZH) "湖南卫视年终晒业绩 09全年收视全国第二" China News Service (CNS). 28 January 2010. Retrieved 2012-10-23
  2. ^ (ZH) 责任报告_湖南卫视, su zixun.hunantv.com. URL consultato il 20 aprile 2017.
  3. ^ (ZH) 1994, 2012卫视收视率年中总结:"芒果台"不再是"一哥"--传媒--人民网, su media.people.com.cn. URL consultato il 20 aprile 2017.
  4. ^ (ZH) 湖南卫视覆盖人口已达10亿 观众忠诚度走高护航招商会_湖南卫视, su zixun.hunantv.com. URL consultato il 20 aprile 2017.
  5. ^ (ZH) 湖南卫视本周四落地宁波 新年强档节目陆续登场_娱乐_腾讯网, su ent.qq.com. URL consultato il 20 aprile 2017.
  6. ^ (ZH) 湖南卫视国际频道21日正式开播_湖南卫视, su zixun.hunantv.com. URL consultato il 20 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2009).
  7. ^ (ZH) 《大长今》湖南卫视首播 同时段收视排名第一_影音娱乐_新浪网, su ent.sina.com.cn. URL consultato il 20 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]