Honeywell Aerospace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Honeywell Aerospace
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaSocietà ad azionariato diffuso
Fondazione1936 a Los Angeles
Fondata daCliff Garrett
Sede principalePhoenix
GruppoHoneywell
SettoreAeronautico
ProdottiMotori aeronautici
Avionica
Scatole nere
FatturatoUS$ 10 miliardi (2011)
Utile nettoUS$ 2 miliardi (2011)
Dipendenti129.000 [1] (2018)
Sito web

Honeywell Aerospace è un produttore di motori aeronautici e sistemi avionici, nonché produttore di APU e altri prodotti aeronautici.[2] Con sede a Phoenix, in Arizona, è una divisione del gruppo internazionale Honeywell.

L'azienda ha vissuto una notevole crescita nel periodo della Seconda guerra mondiale, quando inventò il pilota automatico. Nel dopoguerra iniziò a dedicarsi per le applicazioni in tempo di pace. Oggi Honeywell produce attrezzature spaziali, turbine a gas, APU, freni, ruote, SVS, RAAS ed altri dispositivi per il mercato aeronautico.

L'azienda è stata premiata con la National Medal of Technology and Innovation dal presidente Barack Obama, per le soluzioni offerte nel campo della sicurezza in volo.

La azienda[modifica | modifica wikitesto]

Il 30% delle entrate nel gruppo Honeywell proviene dall'attività della divisione aeronautica. L'azienda è impegnata nei settori dell'ingegneria aerospaziale civile e della difesa. Nel 2010, il 75% delle entrate proveniva dalle Americhe.[3]

Honeywell si aspetta che le entrate future saranno più diversificate geograficamente con l'aumento dell'aviazione in paesi come India e Africa. In queste regioni, la mancanza di infrastrutture a terra incoraggia l'uso di sistemi avionici aggiuntivi a bordo in modo da prevenire gli incidenti.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fly to Your Future with Honeywell Aerospace
  2. ^ Slaton, Hunter R., Vault Guide to the Top Manuafacturing Employers, in Vault Inc., 2nd Edition.
  3. ^ Investor Fact Sheet, Honeyell, 2011. URL consultato il 6 marzo 2012.
  4. ^ Bernard Fitzsimons, Honeywell Looks East While Innovating For Safe Growth, in Aviation International News, 13 novembre 2011. URL consultato il 27 dicembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]