Hjalmar Söderberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hjalmar Emil Fredrik Söderberg

Hjalmar Emil Fredrik Söderberg (Stoccolma, 2 luglio 1869Copenaghen, 14 ottobre 1941) è stato uno scrittore svedese.

Dopo aver compiuto gli studi di Uppsala, si stabilì a Copenaghen, esordendo nel giornalismo. Dedicatosi poi esclusivamente alla letteratura, ebbe un notevole successo con una serie di Aneddoti del 1898; la sua fama è però legata a La giovinezza di Martin Brick, del 1901, di impronta naturalista.

Nelle sue opere della maturità artistica, come Il dottor Glas, del 1905, il dramma Geltrude, del 1906, il romanzo-diario Inquietudine del cuore, del 1909 e il romanzo Il giuoco serio, del 1912, Söderberg conferma le sue doti di narratore lucido e preciso che, da una posizione di isolato individualismo e stilisticamente distante dall'opulenza verbale degli scrittori neoromantici, ci offre una satira amara del costume borghese dei primi decenni del ventesimo secolo.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN14783431 · ISNI: (EN0000 0001 2121 4583 · LCCN: (ENn79056043 · GND: (DE118797867 · BNF: (FRcb12024919q (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie