Hirshhorn Museum and Sculpture Garden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hirshhorn Museum and Sculpture Garden
Hirshhorn Museum DC 2007.jpg
Ubicazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
LocalitàWashington
IndirizzoIndependence Ave SW & 7th Street
Caratteristiche
TipoArte
FondatoriJoseph Hirshhorn
ProprietàSmithsonian Institution
DirettoreMelissa Chiu[1]
Visitatori681 000 (2015)
Sito web

Coordinate: 38°53′17.47″N 77°01′22.67″W / 38.888187°N 77.022963°W38.888187; -77.022963

L'Hirshhorn Museum and Sculpture Garden è un museo di arte moderna e contemporanea situato a Washington (Stati Uniti).

L'edificio, fondato dal collezionista d'arte e filantropo Joseph Hirshhorn, espone oltre seimila opere fra cui esemplari di Pablo Picasso, Mark Rothko, Auguste Rodin, Jeff Koons, Alexander Calder, Henry Moore e Ron Mueck.[2][3] Si è stimato che l'Hirshorn Museum accolga circa 700.000 visitatori ogni anno.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Verso la fine degli anni trenta, il Congresso degli Stati Uniti iniziò a progettare un museo nazionale d'arte contemporanea da integrare alla National Gallery of Art, ma i lavori vennero avviati soltanto a partire dagli anni sessanta a causa della grande depressione e delle tensioni della seconda guerra mondiale. Nel 1966 venne avviata la costruzione dell'Hirshhorn Museum and Sculpture Garden che venne aperto nel 1974.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Who We Are, su hirshhorn.si.edu. URL consultato il 20 giugno 2018.
  2. ^ Hirshhorn Museum and Sculpture Garden, su musapietrasanta.it. URL consultato il 20 maggio 2018.
  3. ^ Autori vari, Stati Uniti orientali, EDT, 2012, p. 275.
  4. ^ (EN) hirshhorn acquires monumental work by roy lichtenstein, su hirshhorn.si.edu. URL consultato il 20 giugno 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) History, su hirshhorn.si.edu. URL consultato il 20 maggio 2018.
Controllo di autoritàVIAF (EN134801272 · ISNI (EN0000 0001 2162 278X · LCCN (ENn78083445 · GND (DE807186-X · BNF (FRcb12210429t (data) · WorldCat Identities (ENn78-083445