Henry Holland, III duca di Exeter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Henry Holland (27 giugno 1430settembre 1475) fu un nobile inglese, terzo duca di Exeter.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era l'unico figlio di John Holland, II duca di Exeter e della sua prima moglie Lady Anne Stafford. Ereditò il ducato alla morte del padre nel 1447.

Essendo pronipote di Giovanni di Gand, Holland avrebbe vantato diritti ereditari sul trono dopo la morte di Enrico VI d'Inghilterra, tuttavia vantava pochi sostegni a corte.

Ricoprì la carica di connestabile della Torre di Londra per qualche tempo.

Si schierò con i Lancaster nella guerra delle due rose e ricoprì il ruolo di comandante nelle vittoriose battaglie di Wakefield e St Albans. Nel 1455 venne imprigionato nel castello di Wallingford.

Fu comandante anche nella battaglia di Towton in cui i Lancaster vennero sconfitti. Subito dopo raggiunse la Scozia e da lì si unì in esilio alla regina Margherita d'Angiò in Francia.

Nel 1461 perse titoli e territori che vennero dati a sua moglie, che si separò da lui nel 1464. Durante il breve periodo di restaurazione di Enrico VI d'Inghilterra, Holland recuperò gran parte delle proprietà perse.

Alla battaglia di Barnet Exeter comandò il fianco sinistro delle truppe lancasteriane rimanendo gravemente ferito e imprigionato. Durante la prigionia sua moglie Anne ottenne il divorzio nel 1472.

Nel 1475 partì volontario nella spedizione voluta da Edoardo IV d'Inghilterra in Francia. Durante il viaggio di ritorno però cadde in mare e morì annegato.

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Prima del 30 luglio 1447 sposò Anna di York, figlia di Riccardo Plantageneto, III duca di York. La coppia ebbe una figlia: He had one legitimate child:[2]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Griffiths, Ralph A. (1968). "Local Rivalries and National Politics: the Percies, the Nevilles, and the Duke of Exeter, 1452-55". Speculum (Speculum, Vol. 43, No. 4) 43 (4): 589–632. doi:10.2307/2855323. JSTOR 2855323.
  • Pugh, T.B. (1990). "Richard, duke of York, and the rebellion of Henry Holand, duke of Exeter, in May 1454". Historical Research 63 (152): 248–62. doi:10.1111/j.1468-2281.1990.tb00888.x.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duca di Exeter Successore
John Holland 1447–1475 estinto