Heinrich Gustav Magnus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Heinrich Gustav Magnus

Heinrich Gustav Magnus (Berlino, 2 maggio 1802Berlino, 4 aprile 1870) è stato un chimico e fisico tedesco, il cui nome è legato alla scoperta dell'effetto Magnus.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Berlino, figlio di un mercante benestante; uno dei suoi fratelli, Eduard Magnus (1799-1872), divenne un famoso pittore. Dopo gli studi all'Università di Berlino, si spostò all'Università di Stoccolma per lavorare sotto la guida di Berzelius. Più tardi fu a Parigi, dove studiò sotto Gay-Lussac e Thénard. Nel 1831 fece ritorno a Berlino come lecturer di tecnologia e fisica all'università. Nel 1834 divenne assistente di fisica e tecnologia per poi essere nominato professore nel 1845. Uno dei suoi ultimi allievi fu l'irredentista trentino Alberto Eccher.

Muore nel 1870 e viene sepolto nel Cimitero di Dorotheenstadt, a Berlino.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46863343 · ISNI (EN0000 0000 5511 5404 · LCCN (ENnr96033164 · GND (DE118576178 · BNF (FRcb12487199n (data) · CERL cnp00953854 · WorldCat Identities (ENlccn-nr96033164