Hari Rud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hari Rud
Jam Qasr Zarafshan.jpg
Il minareto di Jam sulle rive del fiume Hari Rud
StatiAfghanistan Afghanistan
Turkmenistan Turkmenistan
Iran Iran
Lunghezza1 124 km
Portata media30 m³/s
Bacino idrografico70 600 km²
Altitudine sorgente2 750 m s.l.m.
Nascemonti Koh-i Baba
Sfociaoasi del deserto del Karakorum

Il Rudkhaneh-ye Hari Rud, chiamato anche semplicemente Hari Rud, è un fiume lungo 1100 chilometri che scorre dalle montagne dell'Afghanistan centrale al Turkmenistan, dove scompare nel deserto Kara-Kum senza mai sfociare nel mare. In persiano la parola Rud significa "fiume".

Il fiume nasce nella catena montuosa Koh-i Baba, che fa parte del sistema dell'Hindu Kush, e scorre grosso modo rettilineamente verso ovest. Nell'Afghanistan occidentale l'Hari Rud scorre a sud della città di Herat, intorno a cui storicamente vi era una valle famosa per la sua fertilità e per essere intensamente coltivata. Il fiume incontra il Jam Rud in prossimità del Minareto di Jam, il secondo antico minareto più alto del mondo con i suoi 65 metri e sito iscritto nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Una volta superata Herat il fiume gira verso nord, formando la parte settentrionale del confine fra l'Afghanistan e l'Iran. Più a nord esso demarca la parte sud-orientale del confine fra l'Iran e il Turkmenistan.

In Turkmenistan l'Hari Rud è conosciuto col nome di Tejen o fiume Tedzhen e passa vicino alla città di Tedzhen. Anticamente, questo fiume era conosciuto col nome latino di Arius.

Città attraversate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]