Haptodus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Haptodus
Stato di conservazione: Fossile
Haptodus baylei.jpg
Fossili di Haptodus baylei
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Synapsida
Ordine Pelycosauria
Sottordine Eupelycosauria
Superfamiglia Sphenacodontoidea
Genere Haptodus

L'aptodo (gen. Haptodus) è un pelicosauro vissuto tra il Carbonifero superiore e il Permiano inferiore in Europa e in Nordamerica.

L'antenato del dimetrodonte[modifica | modifica wikitesto]

Questo animale di medie dimensioni (era lungo fino a un metro e mezzo) era uno dei più antichi pelicosauri, un gruppo di animali considerato ancestrale ai mammiferi. L'aspetto dell'aptodo però, doveva essere quello di un rettile: il corpo, lungo e basso, era retto da zampe forti e snelle, munite di artigli. La coda era molto lunga, e il capo era alto e stretto. I denti erano aguzzi e di misure differenti, adatti probabilmente a una dieta a base di insetti e piccoli vertebrati. Tra i suoi discendenti vi fu il famoso dimetrodonte, che al contrario dell'aptodo era munito di una "vela" dorsale.

Molte specie o molti generi?[modifica | modifica wikitesto]

Dell'aptodo si conoscono varie specie; tra le più primitive, da ricordare Haptodus baylei, rinvenuta in Francia in strati del Carbonifero superiore, e Haptodus garnettensis, del Nordamerica, in assoluto la più antica e primitiva del genere, lunga circa 60 centimetri. Una specie più evoluta, Haptodus longicaudatus, è stata ritrovata in Germania in strati del Permiano inferiore ed era caratterizzata da un allungamento della coda; alcuni paleontologi ritengono che questo animale possa appartenere a un genere distinto, Palaeohatteria. Un'altra specie, ancora più evoluta e rinvenuta sempre in Germania, è Haptodus saxonicus, che poteva raggiungere la lunghezza di un metro e mezzo; anche per questa specie, alcuni paleontologi propongono una classificazione separata, nel genere Pantelosaurus. Infine, la specie Haptodus wilmarthi, del Permiano inferiore del Colorado, è stata recentemente attribuita al genere Cutleria. Probabilmente da questa specie derivarono gli sfenacodontidi (tra cui il dimetrodonte), considerati ancestrali ai mammiferi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili