Hans Tomamichel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Hans Anton Tomamichel (Bosco Gurin, 12 febbraio 1899Zurigo, 15 aprile 1984) è stato un pittore svizzero, e grafico pubblicitario nativo di Bosco Gurin, unico paese di origine walser del Canton Ticino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A quindici anni, lasciò il paese natale in Canton Ticino e iniziò l'apprendistato di grafico a Zurigo sotto la guida di Melchior Annen. Successivamente frequentò fino al 1922 alcuni corsi alla Scuola di Arti e Mestieri, sempre a Zurigo. Nel 1923 si trasferì a Parigi dove frequentò l'Accademia di Belle Arti. Fu molto affascinato dalla vita parigina e ritornò a Zurigo solo nel 1927, dove incontrò la futura moglie Anna Kaiser, che sposò nel 1928 e da cui ebbe cinque figli.

Hans creò soggetti pubblicitari, film pubblicitari, campagne pubblicitarie per diversi enti e società, disegnò annunci di nascita e di matrimonio, bolli, marchi, loghi e realizzò schizzi per artigiani. Assieme ad altri colleghi fondò l'Associazione Svizzera dei Grafici (ASG). Successivamente incominciò a dipingere acquarelli e dipinti a olio traendo spunto dal suo paese natale di Bosco Gurin, dove passava le vacanze. Hans si impegnò al mantenimento della cultura walser.

Nel suo paese natale ha dipinto graffiti sulle case, affreschi di cappelle, dell'ossario, nel cimitero e nella chiesa dei SS. Giacomo e Cristoforo oltre al fonte battesimale e al calice di cui realizzò gli schizzi.

Tra i suoi lavori di rilievo sono la campagna pubblicitaria per il cioccolato Cailler e Kohler nel 1932, società del gruppo Nestlé e dal 1944 per Knorr. Nel 1965 l'artista realizzò lo sgraffito "4 stagioni", nella mensa dell'ex fabbrica RiRi a Mendrisio, salvato dalla distruzione nel mese di ottobre del 2016.

Morì a Zurigo nel 1984 a 85 anni e venne sepolto nel cimitero di Bosco Gurin.

Knorrli disegnato da Hans Tomamichel nel 1944 per le pubblicità di Knorr in Svizzera.

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

  • Hans Anton Tomamichel. 1899–1984. Mit Bildern schreiben. Eine Komposition in Bild und Text von Annegret Diethelm mit Beiträgen von Attilio d‘Andrea. Gestaltet von Karl Frei. Ed. Walserhaus Gurin. Offizin, Zürich 2001. ISBN 3-907496-12-4. (Tedesco e italiano.)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69979594 · ISNI (EN0000 0000 8001 6475