Hammam al-Sarah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hammam al-Sarah
Qasr As-Sarah, front view.jpg
Vista dal retro del bagno (la camera della fornace) durante la ricostruzione
CiviltàOmayyade
UtilizzoBagno
Localizzazione
StatoGiordania Giordania
CittàQasr Al-Hallabat
Mappa di localizzazione

Coordinate: 32°05′00.3″N 36°21′46.99″E / 32.083417°N 36.363052°E32.083417; 36.363052

Hammam al-Sarah è un bagno turco omayyade della Giordania, costruito in connessione con il complesso di Qasr al-Hallabat, da cui si trova a circa 2 chilometri a ovest.[1]

Qasr al-Hallabat è uno degli edifici degli Omayyadi più noti dei castelli del deserto. Il suo stile mostra somiglianze con quello di Qusayr 'Amra, un altro dei castelli del deserto[1]. L’ambiente è costituito da una sala per il pubblico rettangolare così come i bagni.[1] I bagni comprendono un apodyterium (camera spogliatoio), il tepidarium (camera calda) e il caldarium (camera calda), con forno annesso, pozzo d'acqua, dispositivo di sollevamento dell'acqua (Saqiya) e serbatoio dell'acqua rialzato.[1]

I resti di una moschea senza tetto accanto alla fornace sono di recente datazione.[1] A partire dal 2007 o prima, la maggior parte del complesso termale, nonché i mosaici e le sculture di accompagnamento sono preservati.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Ghazi Bisheh (2010). Hammam al-Sarah. The Umayyads: The Rise of Islamic Art. Islamic Art in the Mediterranean (Jordan). Museum With No Frontiers. ISBN 978-3-902782-07-6.
  2. ^ Qasr al-Hallabat | Archnet, su archnet.org. URL consultato il 27 agosto 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]