Guilbert de Lannoy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guilbert de Lannoy

Guilbert de Lannoy, noto anche come Gilbert de Lannoy (13861462), è stato un cavaliere medievale fiammingo, ciambellano del duca Filippo III di Borgogna detto il buono, governatore di Sluys, e appartenente all'ordine dei Cavalieri del toson d'oro.

Svolse numerose missioni diplomatiche in Francia, Inghilterra, Prussia, Polonia, Lituania e fu tra in principali negoziatori del trattato di Troyes nel (1420). Nel 1421 venne mandato in Palestina dal re Enrico V d'Inghilterra per verificare la possibilità di riconquistare e ricreare il regno cristiano di Gerusalemme. A proposito di tale viaggio ebbe modo di scrivere un racconto delle sue esperienze, chiamato: Les Plerinages de Surye et de Egipte, pubblicato postumo nel 1826.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro
— 1430

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN44469323 · ISNI: (EN0000 0000 8123 2524 · LCCN: (ENn87131283 · GND: (DE100970834 · BNF: (FRcb135961319 (data) · CERL: cnp00167576