Gran Premio motociclistico dell'Ulster 1966

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Irlanda del Nord GP dell'Ulster 1966
156º GP della storia del Motomondiale
9ª prova su 12 del 1966
Dundrod Circuit.svg
Data 20 agosto 1966
Nome ufficiale 38° GP dell'Ulster
Luogo Dundrod
Percorso 11,842 km
Circuito stradale
Clima Variabile
Risultati
Classe 500
137º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 178,590 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
Honda in 4' 13" 6 a 169,120 km/h
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
Honda
2. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
3. Cecoslovacchia František Št'astný
Jawa
Classe 350
123º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 178,590 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Mike Hailwood
Honda
Podio
1. Regno Unito Mike Hailwood
Honda
2. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
3. Irlanda del Nord Tommy Robb
Bultaco
Classe 250
132º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 178,590 km
Pole position Giro veloce
Regno Unito Phil Read
Yamaha
Podio
1. Nuova Zelanda Ginger Molloy
Bultaco
2. Svizzera Gyula Marsovszky
Bultaco
3. Australia Kevin Cass
Bultaco
Classe 125
129º GP nella storia della classe
Distanza 11 giri, totale 130,966 km
Pole position Giro veloce
Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda in 4' 42" 0
Podio
1. Svizzera Luigi Taveri
Honda
2. Irlanda del Nord Ralph Bryans
Honda
3. Regno Unito Phil Read
Yamaha

Il Gran Premio motociclistico dell'Ulster fu il nono appuntamento del motomondiale 1966.

Si svolse sabato 20 agosto 1966 a Dundrod sul circuito leggermente accorciato modificato l'anno precedente, e corsero le classi 125, 250, 350 e 500.

Prima gara in programma quella della 350, con Mike Hailwood su Honda che ottenne la vittoria e contemporaneamente la certezza matematica del suo primo titolo iridato in questa classe. Lo stesso pilota britannico doppiò in seguito questa vittoria con quella nella classe 500, in entrambe le occasioni precedendo sul traguardo la MV Agusta di Giacomo Agostini.

Alla 350 seguì comunque cronologicamente la 125, gara nella quale la vittoria fu di Luigi Taveri su Honda; con questo successo e la contemporanea assenza dell'avversario più titolato Bill Ivy anche Taveri fu praticamente certo del titolo iridato.

La gara della classe 250, con il titolo già deciso in favore di Hailwood e il ritiro di molti concorrenti di primo piano, vide un podio composto da piloti Bultaco che, grazie a Ginger Molloy ottenne la vittoria; sia per il pilota che per la casa motociclistica spagnola si trattava del primo successo mondiale.

La prova disputata nell'Ulster fu anche l'ultima occasione per vedere Jim Redman nei paddock; iscritto alla prova non prenderà però il via e pochi giorni dopo comunicherà il suo ritiro definitivo.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Furono 42 i piloti alla partenza, e di essi, 24 vennero classificati al traguardo[1].

Arrivati al traguardo (prime 20 posizioni)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito Mike Hailwood Honda 1h 05:00.4 8
2 Italia Giacomo Agostini MV Agusta +1:29.4 6
3 Cecoslovacchia František Šťastný Jawa +1 giro 4
4 Australia Jack Findlay Matchless +1 giro 3
5 Regno Unito Chris Conn Norton +1 giro 2
6 Regno Unito Peter Williams AJS +1 giro 1
7 Regno Unito Selwyn Griffiths Matchless
8 Svizzera Gyula Marsovszky Matchless
9 Cecoslovacchia Gustav Havel Jawa-CZ
10 Irlanda del Nord William McCosh Matchless
11 Regno Unito Robin Fitton Norton
12 Regno Unito Fred Stevens Matchless
13 Australia Kel Carruthers Norton
14 Regno Unito Barry Scully Norton
15 Australia Len Atlee Norton
16 Svizzera Ernst Weiss Matchless
17 Regno Unito Derek Lee Matchless
18 Regno Unito Denis Gallagher Matchless
19 Australia Thomas Gill Matchless
20 Australia Jack Saunders Matchless

Classe 350[modifica | modifica wikitesto]

Tra i ritirati Heinz Rosner e František Šťastný.

Arrivati al traguardo (posizioni a punti)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito Mike Hailwood Honda 8
2 Italia Giacomo Agostini MV Agusta 6
3 Irlanda del Nord Tommy Robb Bultaco 4
4 Cecoslovacchia Gustav Havel Jawa 3
5 Regno Unito Dave Simmonds Norton 2
6 Regno Unito Joe Dunphy Norton 1

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

In una gara disturbata dalla pioggia, tra i ritirati vi furono Phil Read, Mike Duff, Stuart Graham, Heinz Rosner e Fred Stevens.

Arrivati al traguardo (posizioni a punti)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Nuova Zelanda Ginger Molloy Bultaco 1h 16' 31 8
2 Svizzera Gyula Marsovszky Bultaco 6
3 Australia Kevin Cass Bultaco 4
4 Regno Unito Selwyn Griffiths Royal Enfield 3
5 Regno Unito Jim Curry Honda 2
6 Australia Len Atlee Cotton 1

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo (posizioni a punti)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Svizzera Luigi Taveri Honda 52' 51" 6 8
2 Irlanda del Nord Ralph Bryans Honda + 4" 4 6
3 Regno Unito Phil Read Yamaha + 28" 4 4
4 Irlanda del Nord Tommy Robb Yamaha + 48" 8 3
5 Nuova Zelanda Hugh Anderson Suzuki + 1 giro 2
6 Regno Unito Frank Perris Suzuki + 1 giro 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1966
Flag of Spain (1945–1977).svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Finland.svg Ulster Banner.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of Italy.svg Flag of Japan.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1965
Gran Premio motociclistico dell'Ulster
Altre edizioni
Edizione successiva:
1967