Google driverless car

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una Toyota Prius modificata per testare Google driverless car.

Google driverless car[1] è un progetto di Google che utilizza la tecnologia al fine di creare autovetture autonome. Il progetto è attualmente guidato dall'ingegnere Sebastian Thrun, direttore del Laboratorio di Intelligenza Artificiale Stanford e co-inventore di Google Street View, il cui team di Stanford ha creato il robot veicolo Stanley che ha vinto il DARPA 2005 Grand Challenge ed il suo premio di 2 milioni di dollari dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.[2] Il team di sviluppo del sistema era costituito da 15 ingegneri che lavorano per Google, tra cui Chris Urmson, Mike Marlboro, e Anthony Levandowski che aveva lavorato sulla Grand DARPA e le sfide urbane. Parallelamente, progetti analoghi vengono portati avanti anche da altre aziende californiane, tra cui Apple.[3]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Inside Google's Quest To Popularize Self-Driving Cars | Popular Science
  2. ^ http://www.nytimes.com/2010/10/10/science/10google.html?_r=0
  3. ^ Le automobili diventano più intelligenti, anche senza conducente, linkedin.com. URL consultato il 30 settembre 2015.