Goitrina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Goitrina
Goitrin.png
Nome IUPAC
5-etenil-1,3-oxazolidin-2-tione
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC5H7NOS
Massa molecolare (u)129,18
Numero CAS13190-34-6
Numero EINECS236-145-3
PubChem3034683
SMILES
C=CC1CNC(=S)O1
Indicazioni di sicurezza

La goitrina è un tiocarbammato ciclico, derivante dalla decomposizione della progoitrina. È una sostanza a effetto goitrogeno che riduce la produzione di ormoni tiroidei quali la tiroxina.[1][2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) McMillan M, Spinks EA, Fenwick GR, Preliminary observations on the effect of dietary brussels sprouts on thyroid function, in Hum Toxicol, vol. 5, nº 1, gennaio 1986, pp. 15–9, DOI:10.1177/096032718600500104, PMID 2419242.
  2. ^ (EN) Monte A. Greer, Isolation from Rutabaga Seed of Progoitrin, the Precursor of the Naturally Occurring Antithyroid Compound, Goitrin (L-5-Vinyl-2-Thioöxazolidine)1, in Journal of the American Chemical Society, vol. 78, nº 6, 20 marzo 1956, pp. 1260–1261, DOI:10.1021/ja01587a052.
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia