Giuseppe Tirelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Tirelli

Senatore del Regno d'Italia
Legislature XII

Giuseppe Tirelli (Modena, 5 aprile 1813Morrovalle, 29 aprile 1887) è stato un politico italiano. Fu senatore del regno d'Italia nella XII legislatura.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio dell'avvocato e notaio Luigi in servizio presso la corte estense e di Francesca Panelli, studiò giurisprudenza e amministrazione pubblica. Partecipò a più riprese ai moti risorgimentali e in particolare a quelli del 1831 come cospiratore, al quelli del 1848 come combattente e per finire nel 1859.Non si conoscono dati precisi sul suo coinvolgimento, ma per certo dopo i moti del 1831 fu costretto a riparare nel sud della Francia dove restò per quindici anni. Qui conobbe la futura moglie Luisa Baumier e sviluppò una forte passione per il buon vino.

Risulta trovarsi in Italia nel 1848 e nel biennio 1859-1860 iniziò la carriera di prefetto del Regno che lo impegnerà in diverse città italiane, tra cui Forlì, L'Aquila, Macerata, Messina, Modena e Pisa.

Visse gli ultimi dieci anni della sua vita a Morrovalle, dove si dedicò alla coltivazione del vino portando per primo in terra marchigiana il vitigno Cabernet-Sauvignon.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN232568509 · SBN IT\ICCU\SBNV\020447 · WorldCat Identities (EN232568509
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie