Giuseppe Serini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe Serini (Cremona, 1645 circa – ...) è stato un compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appartenente a una famiglia di musicisti e compositori, nacque a Cremona, figlio di Francesco Serini e fratello di due famosi violinisti cremonesi, Giovanni Battista Serini e Pietro Paolo Serini (oltre anche del sacerdote Bartolomeo Serini), e zio del violinista Pietro Paolo Serini attivo a Venezia nel XVII secolo e imprese la carriera ecclesiastica. Fu attivo nella corte di Vienna come compositore di corte tra il 1685 e il 1690.[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Genio deluso
  • Oratorio per San Omobuono Cremonese (1680)
  • Concerto degli Dei e delle Muse,scritto nel 1685 in occasione delle nozze del principe elettore della Baviera.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Amadè Luca Sarzi, Come svolgere ricerche sui propri antenati
  • AA.VV., Dizionario Enciclopedico della Musica e dei Musicisti, UTET Cultura

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Voce sulla famiglia Serini, su mvcremona.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]