Giuseppe Pinzani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sant'Elisabetta d'Ungheria e le terziarie, 1730 circa, Ognissanti, Firenze

Giuseppe Pinzani (Firenze, 16791740) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque nel popolo di Sant'Ambrogio a Firenze da Bartolomeo Pinzani e Maria Maddalena Bonini. Fu il padre, pittore di cui non si conoscono opere, a educarlo alla pittura, per poi entrare nella bottega di Carlo Cignani a Forlì, acquisendo stilemi emiliano-romagnoli che, fusi allo stile fluido ispirato a Matteo Bonechi e Giuseppe Moriani, caratterizzarono la sua produzione. Si immatricolò all'Accademia delle Arti del Disegno solo nel 1723, in età già avanzata.

Lavorò per Firenze, Prato, Pistoia, Perugia e Città di Castello.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sandro Bellesi, Catalogo dei pittori fiorentini del '600 e '700, Polistampa, Firenze 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]