Girolamo Bellarmato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Girolamo Bellarmato o Bellarmati (Siena, 24 agosto 1493Chalon-sur-Saône, 28 aprile 1555) è stato un architetto, ingegnere e cartografo italiano.

Si formò ad Urbino ed insegnò matematica in diverse città italiane. A Siena ebbe la cattedra di matematica, architettura militare e cosmografia.

Nel 1536, a Roma, uscì la prima edizione di una eccezionale carta della Toscana, la Chorographia Tusciae, che venne più volte ristampata. Dopo essere stato esiliato partì per la Francia, dove Francesco I lo nominò ingegnere reale. Qui progettò la cittadella di Chalon-sur-Saône in Borgogna nel 1547 e disegnò il primo piano urbanistico di Le Havre in Normandia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN49526512 · ISNI (EN0000 0001 1638 7746 · LCCN (ENn2003057525 · BNF (FRcb15332859b (data)