Giovanni Grancino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Grancino (marzo 1637 – circa 1709) è stato un liutaio italiano.

Liutaio milanese, Giovanni Grancino è stato costruttore di straordinari strumenti a corde (viole, violini, violoncelli e contrabbassi).

Famosi i suoi violini di ottima fattura, che si distinguono per la bella sonorità e le bombature poco alte.

I suoi strumenti portano un caratteristico segno della corona, le etichette interne riportano spesso la frase: "Giovanni Grancino in Contrada Largha Di Milano al segno della Corona (data)"

Grancino è stato uno dei primi liutai milanesi con opere che influenzarono molti italiani del periodo.

I suoi lavoratori avevano tutti sede sulla oggi via Larga a Milano.

Carlo Giuseppe Testore è stato uno dei suoi allievi.

La data di morte citata da molti nel 1709 non è certa.

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie