Giovanni Antonio Fuccioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Antonio Fuccioli
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
NatoCittà di Castello, 1541
DecedutoRoma, 8 settembre 1623
 

Giovanni Antonio Fuccioli (Città di Castello, 1541Roma, 8 settembre 1623) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Città di Castello seguì la carriera ecclesiastica e fu monsignore.[1]

Si trasferì a Roma, dove esercitò l'avvocatura. Famigliare del cardinale Carlo Bonelli, fu segretario di papa Leone XI e di papa Paolo V.[2]

Morì nel 1623 e venne sepolto nella Chiesa del Gesù di Roma.

Fuccioli fece testamento stabilendo, nel caso di estinzione della linea maschile della famiglia (si verificò nel 1626), di dividere la cospicua eredità in tre parti uguali, da destinarsi in opere di beneficenza.[1] Lasciò le sue rendite affinché venisse fondato nella città il "Collegio dei Santi Giovanni e Carlo" (avvenuto nel 1646), che in seguito prese il suo nome di "Collegio Fuccioli",[2] in via Sant'Agata dei Goti, Rione Monti.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Fuccioli Giovanni Antonio, su Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche. URL consultato il 17 marzo 2018.
  2. ^ a b Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica, su Books Google. URL consultato il 17 marzo 2018.
  3. ^ Collegio Fuccioli Roma.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gaetano Moroni Romano, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica, vol. 14, Venezia, 1842.
  • G. MUZI, Memorie Ecclesiastiche e Civili di Città di Castello, Città di Castello, 1843, vol. III, 102-104.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]