Giorgio Alleva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giorgio Alleva

Presidente dell'ISTAT
In carica
Inizio mandato 14 luglio 2014
Predecessore Antonio Golini

Giorgio Alleva (Roma, 6 maggio 1955) è un economista e statistico italiano, presidente dell'ISTAT dal 2014.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi laureato con votazione 110/110 e lode in Economia e Commercio, nel 1983 ha intrapreso la carriera di ricercatore universitario presso l'Università La Sapienza di Roma dove attualmente è professore ordinario di Statistica e ricopre numerosi incarichi dirigenziali. Prima di diventare insegnante ha anche lavorato per il Censis. Nel 2003 è entrato nell'ISTAT e ne è diventato presidente il 15 luglio 2014.

Attualmente vive con la moglie Paola e i figli Nocci e Pietrone nel quartiere Trieste a Roma.

Attività di ricerca[modifica | modifica wikitesto]

I suoi studi interessano numerosi settori. In generale si è occupato di tematiche riguardanti la statistica ufficiale (rilevazione, raccolta, campionamento ed elaborazione dei dati) e di argomenti di carattere più strettamente economico come la rilevazione del lavoro nero e l'inserimento dei neolaureati nel mercato del lavoro.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN176148207852200341896 · ISNI (EN0000 0004 6003 2397 · SBN IT\ICCU\CFIV\079535 · LCCN (ENno2016156818 · GND (DE1105501558 · BNF (FRcb17112715z (data)