Gibuldo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gibuldo (... – ...; fl. V secolo) (Gibuldus / Gebavultus) fu re degli Alemanni attorno al 470. È l'ultimo re conosciuto prima della sconfitta alemannica alla battaglia di Tolbiac del 496.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo Eugippio Gibuldo era solito saccheggiare Passavia, finché non gli venne chiesto da san Severino di liberare gli ostaggi romani. Gibuldo fu tanto impressionato dall'abate cristiano che acconsentì a liberarne settanta. Una vita di San Lupo di Troyes racconta una storia simile, ma con Lupo nel ruolo di Severino.