Gianni Deserri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gianni Deserri (Ferrara, 13 luglio 1948) è un pittore e scultore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A Bologna frequenta il Liceo Artistico Statale conseguendo il diploma di maturità artistica. Prosegue gli studi iscrivendosi all'Accademia, nella sezione Scultura. All'età di 24 anni diventa prima assistente e poi professore del Liceo in cui è stato studente, trasferendosi successivamente all'Istituto Statale d'Arte per oltre trent'anni. Artista poliedrico non solo è scultore ma nella sua carriera si è cimentato anche nella pittura e nel disegno tecnico, fino all'illustrazione. Da oltre vent'anni, è nel direttivo del Club Amici dell'Arte di Ferrara, con sede alla galleria Il Rivellino di Ferrara e nella Chiesa di San Nicolò, il cui abside si ascrive a Biagio Rossetti.

Lo scrittore Dario Deserri è il figlio.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio "Vittorio Sandoni", Bologna, 2003.
  • Concorso "I misteri della luce", Bologna, 2004.
  • 6º Premio Nazionale Il Percorso della Memoria", Ferrara, 2010.
  • Premio d'arte contemporanea "Il Segno", Galleria Zamenhof, Milano, 2012.
  • Premio Lucio Fontana, Torino, 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La Cronaca, NAC Novegro Arte contemporanea, cat. Immagini Spazio Arte, Cremona, 2008.
  • L'Ippogrifo, rivista bimestrale Associazione G.S.F., Comune di Ferrara, 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie