Giacomo Sani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giacomo Sani

Senatore del Regno d'Italia
Legislature XXI
Sito istituzionale

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XIII, XIV, XV, XVII, XVIII, XIX
Gruppo
parlamentare
Centro-Sinistra
Collegio Rovigo e Badia Polesine (XIX)
Sito istituzionale

Dati generali
Titolo di studio laurea in giurisprudenza
Professione militare di carriera, generale, avvocato

Giacomo Sani (Massa Superiore, 18 maggio 1833Roma, 21 marzo 1912) è stato un militare e politico italiano.

Massoneria[modifica | modifica wikitesto]

Lapide a Giacomo Sani a Castelmassa

Non si sa dove e quando fu iniziato in Massoneria, ma il 3 febbraio 1889 è stato regolarizzato Maestro massone nella Loggia Propaganda massonica di Roma, appartenente al Grande Oriente d'Italia. Il 20 gennaio 1889 ebbe il 33° e massimo grado del Rito scozzese antico e accettato. Nel 1896 fu consigliere delegato del Supremo Consiglio presso il Grande Oriente e membro della commissione di solidarietà massonica. Nel 1908 seguì la scissione ferana e fu nominato membro onorario del Supremo consiglio del Rito scozzese antico ed accettato nuovamente creato[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vittorio Gnocchini, L'Italia dei Liberi Muratori, Erasmo ed., Roma, 2005, p. 248.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90219281 · SBN IT\ICCU\IEIV\061066