Gestione operativa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La gestione operativa o caratteristica di un'azienda è costituita dalla sua attività tipica o core business, o meglio l'attività principale svolta allo scopo di produrre utili[1]. Si riferisce a tutti quei processi aziendali che concernono la sua missione principale, i suoi prodotti, i suoi servizi, il suo impatto sulla realtà circostante.

In un'azienda industriale, la gestione operativa è composta dai processi industriali e commerciali: acquisto delle materie prime, loro trasformazione in prodotti, vendita degli stessi prodotti. In questo esempio, la gestione operativa si concentra principalmente nel massimizzare l'efficienza produttiva dei beni e nel massimizzarne la vendita.

Nel conto economico, il risultato di tale gestione è il reddito operativo, vale a dire i ricavi ottenuti dalla vendita dei beni prodotti o dei servizi erogati dalla società stessa meno i costi sostenuti per produrli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gianfranco Balestri, Manuale di economia e gestione aziendale, Milano, Ulrico Hoepli Editore S.p.A., 2005, p. C-33, ISBN 8820334232.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Balestri G. "Manuale di economia e gestione aziendale". Milano. Ed. Hoepli. 2005. ISBN 88-203-3423-2

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]