Georges Lakhovsky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Georges Lakhovsky (Minsk, 17 settembre 1870[1]New York, 1942) è stato uno pseudoscienziato russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Illustrazioni tratte dal libro La formation néoplasique et le déséquilibre oscillatoire cellulaire

Fu un controverso inventore e autore di libri russo di origine ebraica[2]. Divenne noto per una tesi non scientificamente riconosciuta riguardo ad una presunta comunicazione senza fili tra cellule per mezzo di alta frequenza, e per l'invenzione di "apparecchi" (cosiddetti "oscillatori multi-onda"), che a suo dire sarebbero stati ipoteticamente in grado di guarire neoplasie.

Non esiste alcuna evidenza clinica di efficacia delle sue ipotesi personali.

Fu sposato con Anne-Marie Reinacle; suo figlio Serge Lakhovsky si batte ancora oggi per il riconoscimento delle opinioni e delle tesi del padre, che sono però considerate scientificamente infondate.

Morì nel 1942 a seguito dell'investimento da parte di una limousine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ secondo altre fonti l'anno di nascita è il 1869
  2. ^ (FR) "Le racisme et l'orchestre universel de Georges Lakhovsky"

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN131246 · ISNI (EN0000 0001 1019 7677 · LCCN (ENn87124921 · GND (DE1050478118 · BNF (FRcb12617789w (data)