Gennaro Olivieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo calciatore, vedi Gennaro Olivieri (calciatore).
« Attention... trois, deux, un... »
(Gennaro Olivieri e Guido Pancaldi)

Gennaro Olivieri (Neuchâtel, 5 luglio 1922Neuchâtel, 2 febbraio 2009) è stato un personaggio televisivo e arbitro di hockey su ghiaccio svizzero.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua carriera arbitrò 200 partite internazionali di hockey, 8 campionati mondiali (in particolare 5 finalissime) e l'Olimpiade di Innsbruck nel 1964[1][2].

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Olivieri è noto al grande pubblico per essere stato giudice di gara del celebre programma televisivo Giochi senza frontiere dal 1965 al 1982 (e delle sue versioni invernali Giochi sotto l'albero e Questa pazza pazza neve) insieme all'amico e collega Guido Pancaldi, che lo affiancò a partire dal 1966.[2]

È stato l'arbitro internazionale con più presenze ai JSF. Il suo conto alla rovescia: "Attention... trois, deux, un..." è rimasto tra gli slogan televisivi più noti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Addio a Gennaro Olivieri «giudice senza frontiere» Corriere della Sera, 4 febbraio 2009
  2. ^ a b Ricordando Gennaro - Sito di Jsfnet Italia