Gaudemunda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gaudemunda Sofia di Lituania (anche Gaudimantė[1]; 1260 circa – 1288/1313) era la figlia di Traidenis, Granduca di Lituania dal 1270 al 1282. Nel 1279 Gaudemunda sposò il duca di Masovia Boleslao II (1254-1313 circa) della dinastia dei Piast.[2] Quest'ultimo il figlio di Ziemowit I, Principe di Masovia, e Pereyaslava, figlia di Danilo di Galizia della dinastia Rjurikide.

Il marito di Gaudemunda unì il ducato di Masovia e poi lo divise tra i loro figli, ovvero:[3]

  • Siemowit II: ricevette il Ducato di Rawa
  • Venceslao (dal suo secondo matrimonio con Cunigunde di Boemia): ricevette il Ducato di Płock

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il nome Sofia fu acquisito quando si battezzò nel 1282: (EN) Richard Butterwick; Wioletta Pawlikowska, Social and Cultural Relations in the Grand Duchy of Lithuania, Routledge, 2019, ISBN 978-04-29-55786-6, p. 24.
  2. ^ (EN) David Abulafia, The New Cambridge Medieval History (vol. 5), Cambridge University Press, 1995, ISBN 978-05-21-36289-4, p. 768.
  3. ^ (EN) S.C. Rowell, Lithuania Ascending, Cambridge University Press, 2014, ISBN 978-11-07-65876-9, pp. 7-8.
  4. ^ (EN) Blackmansbury (vol. 2), Pinhorns, 1965, p. 4.