Pecora bianca garfagnina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Garfagnina)
Pecora bianca garfagnina
Specie Ombremouton.png Pecora
White sheep (Giotto).jpg
La garfagnina rappresentata da Giotto
Localizzazione
Zona di origine Appennino Tosco-Emiliano
Diffusione provincie Provincia di Lucca, Livorno, Pisa e Caserta
Epoca di estinzione a rischio
Aspetto
Altezza maschi: 65-70 cm
femmine 60-65 cm
Peso maschi: 50-55 kg
femmine: 40-45 kg
Vello bianco, aperto con bioccoli molto corti
Allevamento
Utilizzo latte e carne

La pecora bianca garfagnina è una razza di pecore italiana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Già nel primo Medioevo queste pecore bianche erano molto frequenti sui pascoli dell'Appennino come attestano alcuni dipinti di Giotto. Durante il periodo del secondo dopoguerra sono ben registrati 50.000 capi[1]nelle zone appenniniche delle province Lucca, Massa Carrara, Modena, Pistoia e Reggio Emilia. Ora, l'allevamento della garfagnina, è una razza autoctona in via di estinzione (e quindi tutelata sia ai sensi della l.r. 50/1997 che della misura 6.3 del PSR): si trova allevata principalmente in provincia di Lucca e nel 2014 sono censiti un totale di 594 soggetti per 21 aziende[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mauro Mazon, La pecora bianca di Giotto (PDF), Accademia Italiana della Cucina n° 268, febbraio 2015, pp.11 e 12. URL consultato il 18 febbraio 2015.
  2. ^ Elenco delle razze autoctone a rischio di estinzione di Toscana e di Sardegna (Banca Dati Asso.Na.Pa., 2014) (PDF), Progetto Vagal. URL consultato il 18 febbraio 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]