Pecora bianca garfagnina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Garfagnina)
Pecora bianca garfagnina
Specie Ombremouton.png Pecora
White sheep (Giotto).jpg
La garfagnina rappresentata da Giotto
Localizzazione
Zona di origine Appennino
Diffusione provincie Provincia di Lucca, Livorno, Pisa e Caserta
Epoca di estinzione a rischio
Aspetto
Altezza maschi: 65-70 cm
femmine 60-65 cm
Peso maschi: 50-55 kg
femmine: 40-45 kg
Vello bianco, aperto con bioccoli molto corti
Allevamento
Utilizzo latte e carne

La pecora bianca garfagnina è una razza di pecore italiana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Già nel primo Medioevo queste percore bianche erano molto frequenti sui pascoli dell'Appennino come attestano alcuni dipinti di Giotto. Durante il periodo del secondo dopoguerra sono ben registrati 50.000 capi[1]nelle zone appenniniche delle province Lucca, Massa Carrara, Modena e Reggio Emilia. Ora, l'allevamento della garfagnina, è una razza autoctona in via di estinzione (e quindi tutelata sia ai sensi della l.r. 50/1997 che della misura 6.3 del PSR): si trova allevata principalmente in provincia di Lucca e nel 2014 sono censiti un totale di 594 soggetti per 21 aziende[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mauro Mazon, La pecora bianca di Giotto (PDF), Accademia Italiana della Cucina n° 268, febbraio 2015, pp.11 e 12. URL consultato il 18 febbraio 2015.
  2. ^ Elenco delle razze autoctone a rischio di estinzione di Toscana e di Sardegna (Banca Dati Asso.Na.Pa., 2014) (PDF), Progetto Vagal. URL consultato il 18 febbraio 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]