Galattocerebrosidi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un galattocerebroside, composto da una molecola di ceramide ed una di galattosio.

I galattocerebrosidi sono una famiglia di glicolipidi, composti da galattosio e ceramide, presenti sulle membrane del sistema nervoso, dove assieme ad altri lipidi compongono lo strato di materiale connettivo di mielina.[1][2]

Tali composti vengono scissi dall'azione dell'enzima β-galattosidasi.[3]

La presenza di quantità considerevoli di galattocerebrosidi nei reni, nell'intestino e nella linfa è associata alla malattia di Fabry.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]