Gabriel Péri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Gabriel Péri (disambigua).
Gabriel Péri

Gabriel Péri (Tolone, 9 febbraio 1902Suresnes, 15 dicembre 1941) è stato un politico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esponente del Partito Comunista Francese, nel 1922 fu eletto segretario generale della Gioventù Comunista. Lavorò presso il giornale L'Humanité dal 1924 al 1939 e fu deputato dal 1932 al 1940. Nel maggio 1941 fu tratto in arresto e poi fucilato dai tedeschi nella fortezza di Mont-Valérien il 15 dicembre dello stesso anno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • B. Palmiro Boschesi, Il chi è della Seconda Guerra Mondiale, vol. 2, Milano, Mondadori Editore, 1975, p. 96, SBN IT\ICCU\TO0\0604602.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66597720 · ISNI (EN0000 0001 0910 9473 · LCCN (ENno90015163 · GND (DE121865150 · BNF (FRcb12951639z (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no90015163