Friedrich Sarre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Friedrich Paul Theodor Sarre (Berlino, 22 giugno 1865Potsdam, 31 maggio 1945) è stato un archeologo, orientalista e storico dell'arte tedesco.

Durante la sua vita, ha raccolto un'impressionante collezione d'arte islamica.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Influenzato da Carl Humann, nel 1895/96, condusse delle ricerche archeologiche in Frigia, Licaonia e Pisidia. Quando era qua studiò i relativi monumenti architettonici trovati e raccolse del materiale epigrafico. Nel 1905, con Ernst Herzfeld, fece degli scavi a Samarra, capitale della dinastia Abbaside. I due uomini hanno pubblicato i loro risultati in Archaeologische Reise im Euphrat und Tigris Gebeit (viaggio archeologico nella regione del Tigri e dell'Eufrate).[1][2]

Raccolse anche degli oggetti d'arte provenienti da tutto il Medio Oriente, in particolare dalla Persia e da Costantinopoli. Questi articoli sono stati messi in mostra a Berlino (1899), e più tardi a Parigi all'esposizione dell'arte musulmana (1903). Donò la maggior parte della sua collezione al Bode-Museum, allòra direttore del "dipartimento islamico".

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Reise in Kleinasien-sommer 1895--forschungen zur Seldjukishin Kunst und Geographie des Landes, 1896.
  • Transkaukasien, Persien, Mesopotamien, Transkaspien, 1899.
  • Denkmäler persischer Baukunst : geschichtliche Untersuchung und Aufnahme muhammedanischer Backsteinbauten in Vorderasien und Persien (1901 1910).
  • Erzeugnisse islamischer kunst (Volume 1-2, con Eugen Mittwoch) 1906–1909.
  • Archäologische Reise im Euphrat- und Tigris-Gebiet (4 volumi, con Ernst Herzfeld; Max van Berchem), 1911-1920.
  • Die Kunst des alten Persien, 1922.
  • "Oriental carpet designs in full color" (con Hermann Trenkwald); New York: Dover Publications, ©1979. Originariamente pubblicato in due volumi, 1926 e 1929, di Anton Schroll & Co., Vienna.
  • "Islamic bookbindings", (con F D O'Byrne); London, K. Paul, Trench, Trubner & co., ltd. (1923).[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sarre, Friedrich, su arthistorians.info. URL consultato l'8 giugno 2019 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2019).
  2. ^ WorldCat Title Archäologische Reise im Euphrat- und Tigris-Gebiet
  3. ^ WorldCat Identities published works

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN59329325 · ISNI (EN0000 0001 1064 9389 · LCCN (ENn80065533 · GND (DE118867091 · BNF (FRcb14575014x (data) · ULAN (EN500325508 · NLA (EN35220569 · BAV (EN495/83562 · WorldCat Identities (ENlccn-n80065533