Franc á pied

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo V di Francia
Charles V France franc pied 73001141.jpg
Carlo stante sotto un arco gotico; intorno KAROLVS x DI x GR FRANCOR x REX. R, segno di zecca per La Rochelle Croce; gigli e croci nei quarti; XPC* VINCIT x XRC REGNAT XRC* IMPERAT
Franc à pied

Franc à pied è una moneta medievale francese.

In seguito al successo ottenuto dal primo franco d'oro, il franc à cheval, battuto sotto il durante il regno di re Giovanni II, suo figlio e successore Carlo V coniò anche lui un franco oro.

La moneta fu emessa il 22 aprile 1365 con un peso di 3,82 di oro fino pari a 64 pezzi al marco, quindi leggermente più leggero di quello di Giovanni che pesava 3,88 grammi (63 pezzi al marco).[1][2]

Il franc à pied ed il franc à cheval furono ampiamente imitati dai principi vicini come ad esempio quelli delle Fiandre.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

  • Dritto: Carlo V il saggio (1364-1380) coronato con spada e "mano della giustizia", debout sous un dais gothique. Intorno la legenda: KAROLVS° DI - °GRACIA° - FRAnCORV° REX (Carlo, per grazia di Dio, re dei Franchi).
  • Rovescio: croce ornata da un quadrilobo al centro ed inserita in una cornice quadrilobata ornata di palmette e cantonata da gigli e corone. Intorno: + XP'C* VInCIT* XP'C* REGNAT* XP'C* INPERAT (Cristo vince, Cristo regna, Cristo comanda).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Belaubre: "Dictionaire..."
  2. ^ Si tratta in questo caso del marco di Parigi, pari a ca. 244,75 grammi

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]