Foscari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stemma dei Foscari
Doge Francesco Foscari.png
Blasonatura
Troncato: 1º partito: a) di rosso al leone d'oro passante aureolato dello stesso e tenente con la zampa destra anteriore il libro aperto dell'Evangelo, d'argento; b) d'argento pieno; 2º d'oro pieno[1].

Foscari è un'antica famiglia del patriziato veneziano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lazzaro Bastiani, Ritratto di Francesco Foscari.

Le tradizioni affermano che i Foscari fossero originari di Zelarino, località presso Mestre, e che fossero giunti a Venezia nel IX secolo (882[2]?). Di certo, il cognome è attestato per la prima volta nel 960[3].

Arricchitisi coi commerci e le colonie d'oltremare, nel Duecento ebbero, con i Navagero la signoria di Lemno[4]. Sin dal XII secolo tennero inoltre possedimenti in territorio trevigiano (area a est di Mestre, tra Campalto e Tessera), cosa abbastanza eccezionale in un'epoca in cui le proprietà delle famiglie veneziane erano perlopiù distribuite entro i confini del Ducato; fu in questo contesto che, nel 1331 Giovanni I di Boemia creò Nicolò Foscari conte di Zelarino e Noventa[4][5].

Raggiunsero l'apogeo con l'elezione a doge di Francesco Foscari nel 1423.

Architetture[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Vol. III, Milano, 1928-1936, p. 238.
  2. ^ Dizionario storico-portatile di tutte le venete patrizie famiglie, Giuseppe Bettinelli, 1780, pp. 74-75.
  3. ^ Giuseppe Tassini, Curiosità Veneziane, note integrative e revisione a cura di Marina Crivellari Bizio, Franco Filippi, Andrea Perego, Vol. 1, Venezia, Filippi Editore, 2009 [1863], p. 266, ISBN 978-88-6495-062-4.
  4. ^ a b Fóscari - Treccani.
  5. ^ Mario Bulgarelli (a cura di), Il feudo di Zelarino, 1331-1858, Venezia, La Malcontenta, 2010, pp. 139-140.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN1157076 · GND (DE131864378 · CERL cnp00834548
Storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia