Foreste sacre dei Kaya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Foreste sacre dei Kaya dei Mijikenda
(EN) Sacred Mijikenda Kaya Forests
Kaya-skog.jpg
TipoCulturali
Criterio(iii) (iv) (v)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal2008
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

Le foreste sacre dei Kaya sono un gruppo di foreste abitate dai Mijikenda, e situate in Kenya.

Dal 2008 sono state inserite tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di 11 foreste sparse per 200 km, che contengono i resti di alcuni villaggi fortificati, noti come kaya, creati dai Mijikenda. Questi insediamenti risalgono al XVI secolo, e vennero abitati fino agli anni quaranta. Attualmente sono diventati luoghi sacri, governati da consigli di anziani.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità