Forte Jesus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Forte Jesus
(EN) Fort Jesus
Fort JesusMombasa.jpg
TipoCulturali
Criterio(ii) (v)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal2011
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

Il forte Jesus di Mombasa è un forte rinascimentale.

Dal 2011 sono state inserite tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il forte, costruito dei portoghesi tra il 1593 e il 1596 su progetto di Giovanni Battista Cairati allo scopo di proteggere il porto di Mombasa, è uno dei migliori e meglio conservati esempi di fortificazioni militari portoghesi del XVI secolo. L'organizzazione e la forma riflette l'ideale rinascimentale che sosteneva che la proporzione perfetta e la geometria armoniosa si potessero trovare nel corpo umano. L'area del forte con gli annessi copre un'area di 2,36 ettari.[1]

Forte Jesus fu catturato e riconquistato almeno nove volte tra il 1631, quando cadde nelle mani del sultano Yusuf ibn al-Hasan di Mombasa e il 1895 quando cadde sotto il dominio britannico e fu trasformato in prigione. Quando i portoghesi lo riconquistarono nel 1632, lo ristrutturarono e costruirono altre fortificazioni, rendendo successivamente più difficile la caduta del forte. Il forte fu oggetto di un epico assedio di due anni dal 1696-98 ad opera degli arabi dell'Oman, guidati da Saif bin Sultan. La cattura del forte segnò la fine della presenza portoghese sulla costa, anche se i portoghesi catturarono e rioccuparono brevemente il Forte tra il 1728 e il 1729 con l'aiuto delle città-stato Swahili. Il Forte cadde sotto il dominio di signori locali tra il 1741 e il 1837, quando fu nuovamente catturato dagli Omaniti e usato come caserma, prima della sua occupazione da parte degli inglesi nel 1895, dopo la nascita del Protettorato del Kenya.

Forte Jesus è stato dichiarato parco nazionale nel 1958 e nel 2011 è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO ed è considerato uno degli esempi più notevoli e meglio conservati di architettura militare portoghese del XVI secolo. Il forte è l'attrazione turistica più visitata di Mombasa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autoritàVIAF (EN234329673
Patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità