Fontana (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In araldica la fontana simboleggia dottrina e benevolenza. Se ha più bacini o conche o ha più getti, si blasona in dettaglio enumerando[1].

Attributi araldici[modifica | modifica wikitesto]

Bisante fontana[modifica | modifica wikitesto]

Il termine fontana è utilizzato anche per indicare una particolare figura costituita da un bisante d'argento, caricato da tre fasce ondate d'azzurro e, spesso, bordato da un sottile cerchio di colore. Nella blasonatura si indica solo il termine fontana e il colore del bordo.

In qualche caso la fontana è costituita da un bisante d'oro caricato da tre fasce ondate di rosso. In questi casi la blasonatura deve indicare gli smalti della fontana, oltre quello del bordo.

L'araldica francese usa, per questa figura, il termine fontaine anglaise (fontana inglese).

Quest'uso non è riportato dal Volpicella.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Volpicella, Dizionario del linguaggio araldico italiano, a cura di Girolamo Marcello del Majno, presentazioni di Luigi Michelini di San Martino et al., disegni dell'autore, Udine, Paolo Gaspari, 2008 [concluso negli anni 1940], p. 161, ISBN 88-7541-123-9, SBN IT\ICCU\MIL\0767647.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica