Fiscalità generale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con fiscalità generale,[1] nel dibattito politico economico in Italia, si intende l'insieme delle entrate fiscali dello Stato italiano, raccolte in base a obblighi di leggi che non indicano già una specifica destinazione di spesa pubblica.

Le imposte IRPEF ed IVA, ad esempio sono imposte che non hanno una specifica destinazione e vanno a contribuire alla formazione della fiscalità generale.

È l'opposto dell'imposta di scopo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Gazzetta del Mezzogiorno, Ma perché, forse, spaventato dalla voglia matta di partiti e parti sociali di finanziare qualsiasi iniziativa con il ricorso alla «fiscalità generale».

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]