Ferruccio Vignanelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

« Senza la musica sarebbe un predicatore, ma di quelli col pugnale... »

(Bruno Barilli.)

Ferruccio Vignanelli (Civitavecchia, 4 ottobre 1903Roma, 5 maggio 1988) è stato un organista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu allievo di Licinio Refice e Raffaele Manari. Diplomatosi in Canto gregoriano e Composizione presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra, diviene dal 1933 titolare della Cattedra di Organo principale e di Organografia dello stesso prestigioso Istituto. Successivamente (anni Cinquanta) gli verrà affidata la Cattedra di clavicembalo al Conservatorio Santa Cecilia, la prima del genere in Italia.

Notevole fu il suo apporto per quanto riguarda lo studio della prassi esecutiva storica e la divulgazione delle musiche per clavicembalo nell'ambito concertistico italiano del XX secolo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marcello Martiniano Ferreira, “Ferruccio Vignanelli o la rinascita del clavicembalo in Italia nel XX secolo”. Roma, 2008.
Controllo di autoritàVIAF (EN194877856 · ISNI (EN0000 0003 5716 4842 · BNF (FRcb13949458j (data)