Fazıl Küçük

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fazıl Küçük

Fazıl Küçük (Nicosia, 1906Londra, 15 gennaio 1984) è stato un giornalista e politico cipriota, leader della minoranza turco-cipriota nonché vicepresidente della Repubblica di Cipro dal 1960 al 1973.

Fondatore del quotidiano Halkın Sesi (Voce della nazione) e nel 1957 del Partito Nazionale Turco che rappresentava gli interessi dei turco-ciprioti sull'isola, venne eletto vicepresidente non appena Cipro raggiunse l'indipendenza, rieletto poi nel 1968, anche se a partire dagli scontri intercomunali del 1963 la componente turca sospese la partecipazione alle istituzioni unitarie della Repubblica.

All'ombra di Küçük si sviluppò la carriera politica di Rauf Denktaş, fino a quando nel 1973 quest'ultimo ne prese il posto come vicepresidente nominale della Repubblica e leader di fatto dei turco-ciprioti, probabilmente perché più sensibile alle indicazioni provenienti dal governo turco.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN67271659 · LCCN: (ENnr97031848 · ISNI: (EN0000 0001 0982 6018 · GND: (DE119251132
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie